San Teodoro, Daspo urbano per sei giovanissimi: un anno lontano dai locali del centro cittadino

0 0
Read Time:57 Second

San Teodoro. Dopo le risse che hanno caratterizzato il ferragosto a San Teodoro, il questore di Nuoro ha disposto il divieto di accesso alle aree urbane, il cosiddetto “Daspo urbano”, nei confronti di sei giovanissimi (5 minorenni e un maggiorenne).
    Ai provvedimenti si è giunti dopo un’aggressione vicino al locale “Buddha Del Mar”, che ha avuto inizio con il furto da parte di uno degli aggressori del monopattino di un ragazzo, che cercando di difendersi, ma è stato malmenato con calci e pugni, che gli hanno provocato escoriazioni plurime, lesioni ai denti e fratture, con una prognosi superiore ai 30 giorni.


    Gli Agenti del Commissariato di Siniscola e della Questura hanno sedato la rissa e identificato gli aggressori, che sono stati denunciati con l’accusa di lesioni personali aggravate e danneggiamento. Il provvedimento adottato successivamente dal questore prevede il divieto per i sei giovani di accedere per un anno in esercizi pubblici di somministrazione di bevande alcoliche, anche da asporto, nell’ambito del perimetro tra via Padova, via Prato, via Toscana e piazza Gallura del Comune di San Teodoro, ovvero di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi locali. (ANSA).

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: