Sardara. Pranzo clandestino con ospiti illustri

Una quarantina di persone consumavano un pranzo, forse amabilmente assembrati. Ma in periodo di Covid questo è negato a comuni cittadini e politici di qualsiasi grado.

La notizia riportata dal quotidiano L’unione Sarda, parla di politici, dirigenti e funzionari regionali, i quali avrebbero ricevuto la visita a sorpresa della Guardia di Finanza mentre partecipavano ad un pranzo in un ristorante annesso allo stabilimento Nuove Terme di Sardara, dove pare si trovassero riunite 40 persone. 

Un pranzo clandestino che costerà caro alle persone beccate a pranzare in barba a tutte le norme anti covid.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: