Sei apposite linee di autobus, predisposte dal CTM per la notte di Capodanno

Tutto è pronto per festeggiare l’ultimo dell’anno: perché i festeggiamenti siano accompagnati da una maggiore possibilità di muoversi liberamente verso il centro della città e soprattutto di tornare a casa in massima sicurezza, il Consorzio Trasporti e Mobilità di Cagliari (CTM), ha accolto l’invito del Comune di Cagliari ed ha predisposto un apposito servizio di sei linee per la notte di Capodanno.

Ci saranno due circolari interne (rossa e nera) che collegheranno i vari punti della città a partire dalle ore 22:30; due circolari esterne (rossa e nera) che arriveranno fino a Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Selargius e Monserrato, mentre con la Litoranea sarà possibile toccare Flumini.

Alla linea 9, il compito di collegare con il centro dei festeggiamenti i comuni di Elmas, Assemini e Decimomannu. Quaranta i minuti di frequenza tra una corsa e l’altra per le circolari interne, mentre per quelle esterne sarà di trenta minuti. La litoranea e la linea 9, invece, avranno frequenza ogni ora; il servizio notturno proseguirà fino alle ore 3:30 delle prime ore di mercoledì 1 gennaio 2020, con le ultime corse che partiranno in simultanea da Piazza Matteotti.

Per garantire la sicurezza dei viaggiatori e degli autisti, sui bus saranno presenti le guardie giurate che avranno anche il compito di vendere i tagliandi di viaggio (con un sovrapprezzo a bordo di cinquanta centesimo a biglietto)

È stato il Sindaco Paolo Truzzu, oggi 30 dicembre a illustrare i dettagli dei nuovi percorsi studiati per la notte dell’ultimo dell’anno, affiancato dall’Assessore alle Attività Produttive e Turismo Alessandro Sorgia e dal Presidente di CTM S.p.A. Roberto Porrà.
“Siamo grati al CTM – ha detto il Sindaco – per aver accolto il nostro invito a prolungare il servizio anche per la fascia notturna. In questo modo speriamo che, con un maggiore utilizzo dei mezzi pubblici, avremo un riscontro positivo sulla viabilità e sulla vivibilità del centro di Cagliari”.

Alessandro Sorgia, Assessore alle Attività Produttive e Turismo ha commentato: “Con i concerti degli artisti che si esibiranno nella Piazza Yenne, Piazza San Giacomo e Piazza Santa Croce, ai quali seguiranno i DJ set, avremo un grande afflusso di cagliaritani e di turisti nel cuore del capoluogo e per questo sarà fondamentale privilegiare i mezzi pubblici”.

L’Assessore Sorgia, ha poi confermato che l’arrivo del nuovo anno sarà salutato con i fuochi d’artificio: “Dalla mezzanotte, abbiamo organizzato uno spettacolo pirotecnico che sarà allestito nel Molo di Ponente e avrà la durata di quindici minuti. Saranno fuochi il meno rumorosi possibile in modo da salvaguardare gli animali”.

Infine l’auspicio di Roberto Porrà Presidente del CTM: “Mi auguro che quante più persone possibile, usufruiscano del nostro servizio per godersi al meglio il Capodanno nel cuore di Cagliari”.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: