Sergio Mattarella in Sardegna: “È difficile non tornare ad Alghero”

0 0
Read Time:59 Second

“È difficile non tornare ad Alghero”. Così ha risposto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al sindaco di Alghero Mario Conoci, quando al suo arrivo all’Aeroporto Militare, gli ha dato il benvenuto e ha espresso il piacere di ospitarlo anche quest’anno nella città di Alghero.

Poco dopo le 16 di ieri, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è arrivato all’aeroporto militare di Fertilia per trascorrere una decina di giorni di vacanza in Sardegna.

Dopo l’atterraggio dell’aereo di Stato, un Airbus A-319, il Capo dello Stato e il suo staff sono stati accolti dal capo di stato maggiore dell’Aeronautica, generale di squadra aerea Luca Goretti, dal comandante del distaccamento aeroportuale, ten. col. Domenico Cecco, dalla prefetta di Sassari, Paola Dessì, e dal sindaco di Alghero Mario Conoci.

Dall’aeroporto intitolato al colonnello Mario Aramu, il corteo presidenziale si è quindi diretto verso Alghero, dove Mattarella viene ospitato nella foresteria dell’Aeronautica militare all’interno del Parco di Porto Conte. Saranno dieci giorni – si parla di una sua ripartenza il 21 – all’insegna del relax tra mare, con qualche possibile gita in barca, ed eventuali viste a musei o beni culturali della zona. Non sono previsti, per ora, impegni istituzionali.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: