Serie A: lo Spezia batte il Cagliari 2-1. I sardi sempre al terzultimo posto

Niente da fare per i ragazzi di Semplici nella gara del quarto anticipo della 28a giornata di Serie A, lo Spezia batte 2-1 il Cagliari, conquista tre punti importantissimi in chiave salvezza e inguaia i sardi, sempre terzultimi. Dopo un primo tempo equilibrato il match sale di tono nella ripresa. Piccoli rompe l’equilibrio di testa (49′), Simeone si divora il pari da pochi passi (75′) e Maggiore trova il jolly all’80’. Gaston Pereiro accorcia all’83’ e al 93′ il Var annulla il pari di Joao Pedro. Per i sardi la strada per la salvezza si fa sempre più in salita.

IL TABELLINO

Spezia-Cagliari 2-1(primo tempo 0-0)

Marcatori: 5′ s.t Piccoli (S), 35′ s.t Maggiore (S), 37′ s.t Pereiro (C)

Assist: 5′ s.t Gyasi (S), 35′ s.t Bastoni (S), 37 s.t Rugani (C)

Spezia (4-3-3): Zoet; Ferrer, Ismajili, Erlic (36′ s.t Terzi), Marchizza (1′ s.t Bastoni); Pobega (10′ s.t Sena), Ricci, Maggiore (36′ s.t Acampora); Farias, Piccoli (23′ s.t Nzola), Gyasi. All. Italiano

Cagliari (3-5-2): Cragno; Rugani, Godin, Klavan (36′ s.t Tripaldelli); Lykogiannis (24′ Pereiro), Marin, Duncan (36′ s.t Cerri), Nainggolan, Nandez; Joao Pedro, Pavoletti (24′ s.t Simeone). All. Semplici

Arbitro: Maurizio Mariani di Aprilia

Ammoniti: 43′ p.t Nainggolan (C), 45′ +2 p.t Joao Pedro (C), 27′ s.t Farias (S), 27′ s.t Italiano (S)

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: