Serie A, prima vittoria del Cagliari che espugna il Tardini battendo il Parma 3-1

Primi tre punti per Il Cagliari che  espugna il Tardini battendo il Parma per 3-1. Gara piena di emozioni, la prima la regala Bruno Alves poi i sardi passano in vantaggio al 23′ con Ceppitelli, che raddoppia di testa al 39′.  Nella ripresa Barillà accorcia le distanze imboccato da Darmian. Olsen si supera su Gervinho poi Simeone firma il 3-1. Nel finale gol annullato a Bruno Alves e il Var non concede il rigore al Parma su presunte mani di Klavan. Nel maxi recupero gol annullato a Joao Pedro.

LA PARTITA

Maran, deve fare i conti con l’infermeria, fuori Nainggolan, Cragno e Pavoletti, cambia modulo per cercare i primi punti in questo campionato: si torna alla difesa a quattro, debutto dal 1′ di Cigarini in cabina di regia, c’è Simeone in attacco a far coppia con Joao Pedro. Parte forte il Parma, che pressa alto e pigia il Cagliari nella sua metà campo. Prima Hernani fa venire la scarlattina a Olsen, poi Barillà si divora una buona occasione di testa. Ma i brividi per il Cagliari arrivano al 14′ quando Bruno Alves prende il palo pieno su punizione. Scampato il pericolo, gli ospiti reagiscono e alla prima occasione vanno in gol: fa tutto Nandez sulla destra, palla in mezzo dove Ceppitelli ben appostato infila in rete di piattone. Cagliari determinato e pratico, riesce a mettere la museruola al Parma con Inglese e Gervinho ben imbrigliati dai difensori rossoblù. E’ di nuovo il Cagliari a colpire, ancora con capitan Ceppitelli, che indisturbato raccoglie la punizione di Cigarini e di testa batte ancora Sepe.

Nella ripresa si vede un altro Parma, con Kulusevski che guida la riscossa. Il Cagliari non sta a guardare ma Simeone sbaglia il gol dello 0-3 poi è assalto gialloblù, che si concretizza gol di Barillà su assist di Darmian. La partita si riapre. Un gran pallone di Kulusevski che Gervinho spreca, poi Olsen compie un capolavoro, salvando il risultato. Il Cagliari spinge e Simeone in contropiede firma il tris. Ancora emozioni: Gol annullato a Bruno Alves per fuorigioco. Finale rocambolesco, succede di tutto: il Var non concede un rigore al Parma per un mani di Klavan in area. E ancora il Var annulla un gran gol di Joao Pedro per fallo su Gagliolo. Dopo 12 minuti di recupero il risultato non cambia e il Cagliari porta a casa l’intera posta.

IL TABELLINO
Parma-Cagliari 1-3
Parma (4-3-3): Sepe, Darmian , Iacoponi (36′ st Sprocati ), Bruno Alves, Gagliolo,  Hernani, Brugman  (28′ st Pezzella ), Barillà, Kulusevski , Inglese (28′ st Cornelius ), Gervinho. A disposizione: Colombi, Alastra, Dermaku, Karamoh, Laurini. All.: D’Aversa
Cagliari (4-3-1-2): Olsen, Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane (24′ st Klavan), Pellegrini (19′ st Lykogiannis), Nandez, Cigarini, Rog  (38′ st Ionita ), Castro, Joao Pedro, Simeone. A disp: Aresti, Rafael, Pinna, Walukiewicz, Oliva,Deiola, Birsa, Cerri, Ragatzu. All.: Maran.
Marcatori: 23′, 39′ Ceppitelli (C), 13′ st Barillà (P), 32′ st Simeone (C)
Ammoniti: Ceppitelli, Nandez, Joao Pedro, Castro, Pellegrini ©

Giorgio Lecis

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: