Trasferta prenatalizia amara per il Cagliari battuto all’olimpico dalla Roma per 3 reti a 2 nella quattordicesima giornata di Serie A.  Veretout apre le marcature all’11’, ma i sardi pareggiano con Joao Pedro a 59′. Nel giro di sei minuti, i giallorossi si portano sul doppio vantaggio con il tap-in di Dzeko (71’) e il colpo di testa di Mancini (77’). Ancora Joao Pedro riapre la sfida su rigore al 90’, ma è troppo tardi: la Roma vince ed è terza

TABELLINO

ROMA CAGLIARI 3-2

ROMA (3-4-2-1): Mirante (73′ Pau Lopez); Mancini, Cristante (73′ Smalling), Kumbulla (63′ Ibanez); Peres, Villar, Veretout, Karsdorp; Pedro (63′ Pellegrini), Mkhitaryan; Dzeko (77′ B. Mayoral). A disposizione: Calafiori, Diawara, Farelli, Fazio, Jesus, Mayoral, Perez, Santon. Allenatore: Fonseca.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Godin (85′ Caligara); Zappa, Nandez, Marin (85′ Pereiro), Rog (15′ Oliva), Lykogiannis (78′ Sottil); Joao Pedro, Simeone (78′ Pavoletti). A disposizione: Carboni, Cerri, Ounas, Pisacane, Tramoni, Tripaldelli, Vicario. Allenatore: Di Francesco.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

MARCATORI: 11′ Veretout (R), 58′ Joao Pedro (C), 71′ Dzeko (R), 75′ Mancini R), 91′ su rig. Joao Pedro (C)

NOTE: Ammoniti Cristante, Mancini, Kumbulla (R); Zappa, Nandez (C). Recupero: 2′ – 4′

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: