Sino al 30 novembre le domande di rimborso del PLUS per gli amministratori di sostegno

0 0
Read Time:2 Minute, 0 Second

Sino al 30 novembre 2022 è possibile presentare le domande per gli Amministratori di sostegno che, nell’Ambito territoriale del PLUS del Distretto Sanitario di Oristano, assistono persone prive di adeguati mezzi.

La L.R. 24/2018 “Interventi per la promozione e la valorizzazione dell’amministratore di sostegno a tutela dei soggetti deboli”, prevede infatti:

e) l’istituzione di un fondo finalizzato a erogare, nei limiti della sua capienza, agli amministratori di sostegno dei casi sociali privi di adeguati mezzi, un rimborso alle spese sostenute secondo il criterio dell’equa indennità previsto dall’articolo 379 del codice civile;

f) il rimborso, nei limiti delle disponibilità finanziarie assegnate, degli oneri sostenuti per la stipulazione di polizze assicurative contratte in favore degli amministratori di sostegno in ragione della loro funzione, quando il patrimonio del beneficiario dell’amministrazione di sostegno sia insufficiente a garantire le spese per tali oneri.

Sono ammesse a rimborso le seguenti tipologie di spesa:

  1. Spese sostenute secondo il criterio dell’equa indennità per gli amministratori di sostegno dei casi sociali privi di adeguati mezzi;
  2. Oneri sostenuti per la stipulazione di polizze assicurative contratte per la responsabilità civile derivante agli amministratori di sostegno in ragione della loro funzione.

Possono presentare la domanda gli Amministratori di Sostegno di persone privi di adeguati mezzi, aventi residenza nei 24 Comuni del Distretto socio-sanitario di Oristano, in possesso di Decreto di nomina del Giudice Tutelare, che negli anni 2020/ 2021, abbiano sostenuto i costi sopradescritti e che per i quali non abbiano già ricevuto alcun indennizzo.

Il rimborso non è riconosciuto quando l’incarico di amministratore di sostegno è conferito al coniuge, all’altra parte dell’unione civile, al convivente di fatto ovvero ad un parente entro il quarto grado o a un affine entro il secondo grado del beneficiario ed in tutti gli altri casi previsti dalla legge. Sono inoltre esclusi dal rimborso delle spese sostenute, liquidabili dal giudice sulla base dell’art. 379 del c.c. relativo all’equo indennizzo:

  • gli amministratori pubblici locali nominati dal giudice tutelare in funzione del loro ruolo per il quale hanno già diritto al rimborso;
  • gli amministratori di sostegno che sulla base del provvedimento del Giudice tutelare possono rivalersi sul patrimonio del beneficiario.

La domanda deve essere presentata al Comune di Oristano, in qualità di ente gestore dell’Ambito Plus, all’indirizzo istituzionale@pec.comune.oristano.it. Farà fede la data e l’ora di ricezione dell’istanza sul sistema informatico del Comune di Oristano.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: