Tre nuovi casi a Oristano e domani riapre la scuola dell’infanzia del Sacro Costato.

L’aggiornamento sulla diffusione del Coronavirus in città è stato comunicato al Sindaco Andrea Lutzu dalle autorità sanitarie della ASSL di Oristano.

Per effetto dell’aggiornamento odierno in città i casi positivi accertati dall’inizio di settembre diventano 223, dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati 248, i pazienti guariti sono 78, dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati 103, mentre i soggetti ancora in cura sono 141.

I pazienti ricoverati in ospedale sono 15, di cui 12 per Covid-19 e 3 per altre patologie. Quattro i pazienti deceduti.

Intanto, domani riapre la Scuola dell’infanzia del Sacro Costato “Madre Teresa Quaranta”.

L’istituto era chiuso da una settimana, a causa dei casi di Covid accertati tra le suore del Sacro Costato.

Il Sindaco Andrea Lutzu, ne aveva vincolato la riapertura al rispetto delle prescrizioni di sicurezza stabilite dal responsabile della sicurezza dell’istituto.

La scuola dell’infanzia è stata compartimentata dal resto della struttura, regolati l’ingresso e l’uscita del personale e dei bambini, i locali sanificati e domani potrà nuovamente ospitare l’attività educativa.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: