Sopralluogo di Paolo Truzzu al cantiere dell’Anfiteatro romano

Cagliari. “Riaprire il sito a spettacoli e concerti nel rispetto della sua vocazione“, l’obiettivo del sindaco Paolo Truzzu, che venerdì ha compiuto un sopralluogo al cantiere dell’Anfiteatro romano, insieme agli assessori Gabriella Deidda e Paola Piroddi, la presidente della Commissione Cultura Enrica Anedda Endrich.

Nei primi anni 2000, l’Anfiteatro fu infatti ricoperto da una struttura in ferro e legno, che permetteva di ospitare eventi e manifestazioni pubbliche, dalla musica al teatro, durante la stagione estiva. Queste strutture sono state interamente rimosse. E ora “potranno iniziare gli interventi di restauro per una fruizione da parte del pubblico, con e le cautele riservate alla sua funzione di sito archeologico”, ha ribadito Maura Picciau, direttore Soprintendenza Archeologica, Belle arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Cagliari e le provincie di Oristano e Sud Sardegna, durante il sopralluogo tecnico a cui hanno potuto assistere anche gli organi di stampa.

Il Comune è pronto a restituire a cittadini, visitatori e turisti una dei suoi monumenti più preziosi. Anche “con un nuovo collegamento con L’Orto Botanico”, ha annunciato il sindaco Truzzu parlando delle interlocuzioni con l’Ateneo cittadino.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: