Spettacolare Cagliari Sampdoria alla Sardegna Arena, finisce 4-3

Spettacolo pirotecnico alla Sardegna Arena con il  Cagliari che batte la Sampdoria, all’ultimo minuto 4-3. Blucerchiati due volte in vantaggio Poi si scatena la furia dei sardi: doppietta in due minuti di Joao Pedro (74’ e 76’), infine l’incornata di Cerri al ’96 fa esplodere la Sardegna Arena. Partita spettacolare alla Sardegna Arena Cagliari mai domo che continua a sognare dall’alto del quarto posto in classifica

LA PARTITA
Una partita pazzesca, frutto di una prestazione di grande agonismo da parte di Cagliari e Sampdoria che hanno dato vita ad un match spettacolare, risolto negli ultimissimi minuti da una testata di Cerri al 96’, mandato in campo pochi minuti prima da Maran per uno stanco Simeone. E nonostante l’incredibile epilogo, la prima parte della gara è stata tenuta saldamente in pugno dai ragazzi di Ranieri Dopo un paio di tentativi poco convincenti di Joao Pedro, a dare una svolta ci pensa Fabio Quagliarella, che trasforma al 38’ un rigore assegnato per un atterramento di Luca Pellegrini ai danni di Gabbiadini. La seconda frazione di gioco riparte con i padroni di casa alla ricerca del pari, ma Ramirez dimostra di essere bravo a gestire la palla, ad inventare e anche a pungere. Succede al 52’, quando il l’uruguagio con una schioppettata di sinistro fulmina Rafael. Alla Sardegna Arena cala il buio, ma una sassata da fuori di Nainggolan (69’), riesce a rianimare Maran. La gioia però dura poco, sembra una partita segnata, perché Quagliarella al 70’ ridà il doppio vantaggio alla sua Samp.

Ma il Cagliari non è per niente disposto a sventolare la bandiera bianca e contro ogni previsione tra il 74’ e il 76’ la furia di Joao Pedro si abbatte sulla difesa ligure, che riceve due sberle ed accusa nettamente il colpo. Doppietta del brasiliano e un’altra dose di forti emozioni per i tanti tifosi che hanno riempito lo stadio. Ma non finisce qui, il neo entrato Cerri al 96esimo è bravo a colpire di testa per il folle 4-3 finale. In classifica Cagliari sempre tra le grandi, quarto a 28 punti

Il TABELLINO

CAGLIARI-SAMPDORIA 4-3
38′ rig. e 70′ Quagliarella (S), 52′ Ramirez (S), 69′ Nainggolan (C), 74′ e 76′ Joao Pedro (C), 96′ Cerri (C)

CAGLIARI (4-3-1-2): Rafael; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Castro (57′ Nandez), Cigarini, Rog (84′ Ionita); Nainggolan; Joao Pedro, Simeone (92′ Cerri). All. Maran

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Thorsby, Colley, Ferrari, Murru; Ramirez (77′ Caprari), Ekdal (74′ Linetty), Vieira, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini (81′ Rigoni). All: Ranieri

Ammoniti: Nandez (C), Faragò (C), Colley (S)

Giorgio Lecis

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: