Grande attesa in Sardegna per la seconda puntata  della trasmissione televisiva ideata e condotta da Alberto Angela, “Meraviglie, la penisola dei tesori“. Il nuovo appuntamento andrà in onda oggi, martedì 19 aprile 2019, alle ore 21:25 su Rai1, avrà tra i suoi protagonisti anche le bellezze della Sardegna, assieme a Ravenna e al Teatro San Carlo di Napoli.

La trasmissione viaggia per  l’Italia, la nazione al mondo che ha più siti Unesco, a caccia dei luoghi più suggestivi del nostro patrimonio archeologico, artistico, architettonico e storico. Vengono presentati tre grandi capolavori a puntata, uno a Nord, uno al Centro, uno al Sud. Le musiche che accompagnano le immagini sono scelte tra  opere immortali di grandi compositori italiani, veri e propri gioielli di un patrimonio “immateriale” che rappresenta l’Italia nel mondo.

Questa sera milioni di persone potranno ammirare in Sardegna: il Museo archeologico di Cagliari, con i Giganti di Monte Prama, Il sito archeologico di su Nuraxi a Barumini, le colorate domus de janas di Bonorva.Nella puntata saranno presenti, a Barumini, Paolo Fresu con la sua tromba mentre  Dori Ghezzi,  racconterà il legame con quest’isola, dove ha vissuto a lungo con Fabrizio De André.

Come afferma Alberto Angela: “È naturale che quello che vedrete e ascolterete finirà per riempirvi dell’orgoglio di essere italiani. Ma ci tengo a sottolineare che costituisce qualcosa di molto più importante: è la nostra identità. Quel patrimonio siamo noi.”

Faremo un viaggio comodamente seduti in poltrona nel: “Nostro modo di pensare e di vivere ogni giorno che, non è innato, è il frutto o se volete la somma di tutto ciò che hanno creato (e ci hanno lasciato) le generazioni passate. In effetti, i capolavori che ammiriamo ovunque nel nostro paese sono solo la parte visibile e “materiale” di ciò che ci è stato regalato, quello che noi abbiamo in testa. Cioè la nostra cultura.”

Stefania Cossu

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *