Sul Gran Premio d’Italia a Monza, parata delle Frecce Tricolori

0 0
Read Time:1 Minute, 20 Second

La prossima domenica 6 settembre, al termine dell’Inno di Mameli e poco prima dell’inizio della gara, la Pattuglia Acrobatica Nazionale, stenderà il Tricolore sulla griglia di partenza dell’autodromo di Monza.

Anche quest’anno si rinnova il connubio tra il mondo dei motori della Formula 1 e l’Aeronautica Militare: i velivoli MB‐339PAN delle Frecce Tricolori arricchirà la giornata motoristica con la sempre avvincente parata, compiendo una serie di passaggi in volo sull’autodromo di Monza.

Il sorvolo sull’autodromo nazionale di Monza, rappresenta un ulteriore appuntamento per le Frecce Tricolori per portare un messaggio di speranza, in un particolare momento storico durante il quale è necessario un forte impegno da parte di tutti per assicurare una graduale ripresa verso la normalità delle attività sociali, lavorative ed economiche.

Nel 2020 le Frecce Tricolori avrebbero dovuto celebrare la loro 60a stagione acrobatica: un compleanno speciale, che a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da COVID‐19 è stato rimandato al prossimo anno.

In occasione delle celebrazioni per il 74° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, la Pattuglia Acrobatica Nazionale ha però effettuato una serie di sorvoli, toccando tutte le regioni italiane ed abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori tutta la Nazione, in segno di unità, solidarietà e di ripresa.

Il tour delle Frecce Tricolori è partito da Rivolto, sede del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, e ha toccato – nell’arco di cinque giorni la scorsa primavera – tutti i capoluoghi di regione compreso Cagliari il 27 maggio, per poi concludersi simbolicamente il 2 giugno, con il sorvolo di Roma in occasione della Festa della Repubblica.

APZ

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: