Sulcis. Badante infedele ruba 30mila euro a un pensionato

 Doveva prendersi cura del pensionato, ma nel corso degli anni lo ha solo derubato di denaro e oggetti di valore, portandogli via 30mila euro. Protagonista della vicenda una badante infedele di 51 anni denunciata dai carabinieri di Carbonia per furto. La donna è stata incastrata con le banconote segnate. Vittima un pensionato di 80 anni. È stato proprio l’anziano a raccontare ai figli che, nonostante percepisse una cospicua pensione, era sempre in ristrettezze. I familiari dell’80enne hanno cercato di capire cosa stesse accadendo e i sospetti si sono concentrati sulla badante. Si sono quindi rivolti ai carabinieri per raccontare quanto stava accadendo. I militari dell’arma di Carbonia hanno teso una trappola alla badante: appena riscossa la pensione i figli dell’anziano hanno segnato le banconote e le hanno consegnate al padre. I carabinieri si sono appostati fuori dall’abitazione del pensionato e appena uscita di casa hanno perquisito la badante: nella borsa aveva parte delle banconote segnate rubate all’80enne. (ANSA).

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: