Trump: abbiamo ucciso Soleimaini per fermare una guerra

0 0
Read Time:52 Second

Parlando oggi dalla residenza in Florida di Mar-a-lago, il presidente americano Donald Trump è intervenuto in pubblico per la prima volta dopo l’attacco aereo statunitense mirato che ha ucciso Qasem Soleimani, il comandante dei Quds del Corpo delle guardie della Rivoluzionaria Islamica iraniana.
Nel suo breve discorso, Trump ha detto di aver ordinato il recente attacco “per fermare una guerra”, sottolineando che la sua decisione non è stata presa per “iniziare una guerra”.

“Soleimani stava pianificando attacchi imminenti e azioni nei confronti di diplomatici e personale militare degli Stati Uniti, ma lo abbiamo colto sul fatto e lo abbiamo fermato”, ha detto Trump.

“Sotto la mia guida, la politica americana è inequivocabile per i terroristi che colpiscono o intendono colpire qualsiasi americano. Vi troveremo, vi elimineremo. Proteggeremo sempre i nostri diplomatici, soldati e tutti gli americani e i nostri alleati .”

In precedenza, Trump in un tweet ha dichiarato che Soleimani ha ucciso o ferito gravemente migliaia di americani per un lungo periodo di tempo e che stava pianificando di ucciderne molti altri.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: