Trump nomina Rex Tillerson Segretario di Stato

Il presidente eletto Donald Trump ha scelto come segretario di Stato Rex Tillerson, l’amministratore delegato di ExxonMobil

Sin dal momento che il nome di Tillerson è emerso come candidato alla segreteria, i leader repubblicani hanno espresso riserve circa i suoi anni di lavoro in Russia e il Medio Oriente per conto della compagnia petrolifera multinazionale ExxonMobil.

I consulenti del Presidente hanno avvertito che un numero crescente di senatori repubblicani potrebbe essere disposto a non votare per confermare Tillerson a causa dei suoi legami con la Russia. I Democratici al Senato non possono osteggiare certamente le scelte del Governo Trump. I repubblicani hanno però solo 52 voti al Senato, e c’è il potenziale pericolo che i democratici si uniscano in opposizione a Tillerson. Ci vorranno almeno 50 voti per confermare un candidato, oltre a Vice Presidente eletto Mile Pence.

Eppure Trump, dopo un processo di selezione prolungato dove ha presi in considerazione anche il candidato presidenziale del 2012 Mitt Romney, ha deciso di proseguire con Tillerson. Come altri nel nuovo Gabinetto di Trump , l’amministratore delegato di ExxonMobil è privo di qualsiasi esperienza di governo, ma cercherà di applicare la sua esperienza nel mondo degli affari al regno della diplomazia. Tenendo presente che ha lavorato a lungo in tutto il mondo ed ha importanti relazioni con tanti leader tra cui il presidente russo Vladimir Putin.

La squadra Trump sta progettando una campagna aggressiva di pubbliche relazioni per sostenere la conferma di Tillerson e dissipare ciò che vede come un falso racconto circa i suoi legami con la Russia. 

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *