Turismo, Futurismi. Milazzo (Filcams Cgil): “Dispiaciuti per l’assenza dell’assessore Chessa”

0 0
Read Time:1 Minute, 55 Second

“Dispiace che l’assessore al Turismo abbia deciso di declinare all’ultimo il nostro invito”: lo ha detto con un po’ di disappunto la segretaria regionale Filcams Cgil Nella Milazzo aprendo il dibattito dal titolo “Futurismi, dialogo aperto su turismo, lavoro, prospettive” che si è svolto stamattina all’hotel Baia di Nora.

Un momento di discussione per fare il punto sulla situazione attuale e provare a tracciare un percorso di prospettiva. “Sarebbe stata un’occasione per avviare un dialogo, insieme alla parti sociali ma anche a quelle datoriali”, ha poi aggiunto la segretaria annunciando che le organizzazioni sindacali, ma anche quelle datoriali presenti all’iniziativa, auspicano la convocazione di un un confronto urgente con l’assessorato.

L’iniziativa organizzata dalla categoria regionale si inserisce nel più ampio contesto del tour “Il Nostro Turismo, Destinazione Sud” promosso dalla Filcams Cgil nazionale nelle regioni del Mezzogiorno, un viaggio tra Sardegna Sicilia, Campania, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. L’obiettivo è valorizzare le vocazioni turistiche di ogni singolo territorio per tracciare una prospettiva di sviluppo del settore incentrata sulla qualità del lavoro e la corretta applicazione dei contratti nazionali.

“Per il sindacato – ha sottolineato Nella Milazzo – è prioritaria la lotta contro la precarietà e l’irregolarità alle quali, purtroppo anche in Sardegna, sono esposte le professionalità che ogni giorno, con il loro lavoro, sostengono l’industria turistica e garantendone efficienza e qualità”.

Secondo il rapporto 2020 dell’Ispettorato nazionale del Lavoro fra tutte le irregolarità riscontrate nei diversi settori, il settanta per cento appartiene a quello del turismo e della ristorazione.

Si è parlato delle condizioni dei lavoratori ma anche delle potenzialità di sviluppo di un settore strategico che, secondo dati Crenos 2021, pone la Sardegna ai vertici nella graduatoria nazionale in termini di incidenza percentuale per fatturato, imprese e addetti sul sistema produttivo regionale: rispettivamente con il 7%, il 13% e il 18% sul totale.


Dopo l’introduzione della segretaria regionale Filcams Nella Milazzo e i saluti della sindaca di Pula Carla Medau e del consigliere regionale Francesco Agus, al dibattito coordinato dalla giornalista collaboratrice dell’Unione Sarda Francesca Melis, sono intervenuti: il vicepresidente nazionale e presidente regionale Federalberghi Paolo Manca, il segretario nazionale Filcams Fabrizio Russo, il presidente del Centro Studi Sl&a Turismo e Territorio Stefano Landi, il segretario della Cgil Sardegna Samuele Piddiu.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: