Undici stelle per la Sartiglia a Oristano

Oristano. La Sartiglia, la  giostra dei contadini, guidata da su componidori Claudio Tuveri, ha entusiasmato il pubblico che ha riempito il teatro  della manifestazione equestre, in una bella giornata primaverile. Basso  il numero di stelle, 11 su 81 discese. Primo errore proprio dal Componidori che, sfortunatissimo, riusciva a prendere la stella con la punta senza riuscire a infilzarla. La prima stella è stata quella de “su secundu componidori” Fabrizio Pomogranato. Subito dopo la seconda stella de “su componidori” del Gremio dei falegnami Davide Musu e quella di Giorgio Sanna suo compagno di pariglia, domani “terzu componidori” alla Sartiglia. A seguire hanno fatto centro con la spada Andrea Cinus, Bernardino Ecca, Roberto Volturo, Antonio Giandolfi, Paolo Faedda, Antonio Cester, Marco Cardias e a seguire Luca Amadu. In chiusura, dopo tre ore di spettacolo, un’ottima “remada” da parte de “su componidori” Claudio Tuveri.

Foto di copertina: La stella infilzata da Davide Musu – Foto Fondazione Sartiglia

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *