Unione civile in divisa per Rosa Maria e Lorella, militari della Marina Italiana

0 0
Read Time:1 Minute, 37 Second

Le unioni civili, previste per legge dal nostro ordinamento (L. n. 76 20/5/2016), disciplinano e regolano le unioni civili e la convivenza tra persone dello stesso sesso. Argomento sempre attuale, che suscita interesse e riflessioni, segno dei tempi che cambiano e di cultura che si evolve.

Di stringente attualità anche – vista la forse non casuale concomitanza con il Congresso mondiale delle famiglie tenutosi a Verona gli scorsi giorni – la notizia della prima unione civile tra due marinaie della Marina Militare Italiana.

Rosa Maria Mogavero, tenente di vascello con comando operativo di nave di stanza a La Spezia e Lorella Cipro, maresciallo con sede a Taranto, ambedue in divisa hanno coronato il loro sogno, unendosi civilmente a La Spezia presso il Centro di Arte Moderna e Contemporanea, passando sotto l’arco di spade di un picchetto d’onore di colleghi e colleghe della Marina Militare.

Appena finita la cerimonia, grande entusiasmo ed applausi da parte di parenti, amici e colleghi; Cristina Romani, che ha celebrato l’unione scrive su Facebook: “Ho sempre vissuto controcorrente, ho sempre pensato che l’amore deve essere rispettato in tutte le sue forme, perché amare è il sentimento più bello che possa capitare ad un uomo”.

Già così, la cosa sarebbe di interesse visto che questa è la prima unione tra due “divise donne”, lo è ancora di più perchè a suggellare detto negozio giuridico, sono stati gli auguri del ministro della Difesa Elisabetta Trenta che su Facebook scrive: “Volevo rivolgere i miei più sinceri auguri a Lorella e Rosy – ho saputo che i vostri amici vi chiamano così – i nostri due marinai che il 31 marzo hanno celebrato la vostra unione. Sono stata davvero felice di vedere le immagini del vostro giorno più bello, con le famiglie riunite e tanta gioia nei vostri sguardi. Lorella e Rosy sono l’esempio di una importante evoluzione culturale, nelle Forze Armate e nel nostro Paese. Auguri ragazze !”.

Alberto Porcu Zanda

 

 

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: