Università, 13 i giovani artisti vincitori del Premio nazionale delle arti

0 0
Read Time:3 Minute, 22 Second


Sono stati assegnati questa mattina i riconoscimenti per la sezione arti figurative, digitali e scenografiche del Premio nazionale delle arti (PNA). Tredici i riconoscimenti consegnati agli studenti delle Accademie e dei Conservatori di tutta Italia per le migliori opere realizzate per questa quindicesima edizione del premio. La cerimonia si e’ tenuta questa mattina nella Sala Sassu del Conservatorio Luigi Canepa di Sassari. A consegnare i riconoscimenti il Ministro, Maria Cristina Messa, e il direttore dell’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari, Antonio Bisaccia.

Il Premio e’ promosso dal Ministero dell’universita’ e della Ricerca – Direzione generale degli Ordinamenti della formazione superiore e del diritto allo studio – nell’ambito delle iniziative a favore dell’Alta formazione artistica e musicale (AFAM). “Tempo di Viaggio” e’ il tema scelto nella sezione arti figurative per questa edizione. Un tema che vuole essere simbolicamente anche un richiamo alla ripartenza dopo questo periodo legato alla pandemia, un contraltare al lockdown.

“Il Premio nazionale delle arti e’ un progetto importante. E dobbiamo fare si che diventi un punto forte della migliore tradizione italiana” – ha spiegato il Ministro Messa. “I lavori realizzati dai ragazzi, da tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa selezione, vanno in questa direzione. I giovani artisti si distinguono per creativita’ e originalita’. Viaggi vissuti e rivisti fondendo sentire e saperi, artigianalita’ e abilita’, visioni e competenze che con leggerezza raccontano anche del tempo pandemico. Sono opere a cui i ragazzi sono arrivati – conclude il Ministro – tramite i percorsi formativi delle nostre istituzioni dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica. Percorsi di eccellenza. E queste opere ne sono la testimonianza”.

A far da cornice al Premio la mostra con le opere realizzate dagli studenti. Allestita all’interno del Museo Mas.Edu di Sassari, rimarra’ aperta al pubblico fino al 15 gennaio prossimo (visitabile dalle 12 alle 18, dal lunedi al sabato).

CULTURA

Giuntoli Valentina 

Accademia di Carrara

Titolo dell’opera: Vaga anima mea Gesso e foglia oro, cemento e legno 2021, cm. 50x50x160 

ARTI GRAFICHE 

Bellanova Stefano 

Accademia di Firenze 

Titolo dell’opera: 100% italiano Stampa digitale su carta blueback e vernice luminescente/catari frangente 18 manifesti cm. 100×70 2021

FOTOGRAFIA

Uskova Anastasia

Accademia di Milano

Titolo dell’opera: Pertiche Calotipo e stampa alla carta salata cm 20×25, 2021 

PITTURA

Milenkoska Marijana 

Accademia di Macerata

Titolo dell’opera: ID BO852423 Olio su tela, legno, stampa su tela e acrilico , 2021 

DECORAZIONE

Neri Veronica 

Accademia di Frosinone

Titolo dell’opera: Senza titolo Materiale organico decomposto e plexiglass su tavola cm. 100x70x5, 2021 

ARTE ELETTRONICA

Miracapillo Alessandro 

Conservatorio di Bari 

Titolo: Please set a password Digital art, Web Art, Audio/Video Tempo reale 

VIDEOINSTALLAZIONI

Mattozzi Eleonora 

Accademia di Roma 

Titolo: La neve la senti tua solo per un giorno Video a 3 canali, HD, colore, sonoro 1920 x 1080, 2021 Durata 4,25 min.

PRODUZIONE AUDIOVISIVA DI NARRAZIONI E CREAZIONI

Tanchis Caterina

Accademia di Sassari 

Titolo: Viaggio Video – durata 9,54’ 2020 

OPERE INTERATTIVE

Grassi Serena

Titolo dell’opera: Private Installazione, schermi LCD, raspberry, sensori di movimento, cartone Durata: m.01/07 

SCENOGRAFIA TEATRALE, CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA

Arena Giovanni

Accademia di Catania 

Titolo dell’opera: L’ora in cui non sapevamo niente l’uno dell’altro – Peter Handke Elaborazione foto.plastico video / 2020-21 .tempo 2’ 13

PNA RESTAURO Profilo Formativo Professionalizzante PFP1 Materiali Lapidei e derivati. Superfici decorate dell’architettura 

Giusti Marika 

Accademia di Bologna 

Titolo: “Interventi su opere in cemento armato della seconda metà del Novecento. Il caso dell’ex Liceo e del Teatro dell’Accademia di Belle Arti di Bologna” 

PNA RESTAURO Profilo Formativo Professionalizzante PFP2 Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile. Manufatti scolpiti in legno. Manufatti in materiali sintetici lavorati, assemblati e/o dipinti Lessi Sara

Accademia di Bologna 

PNA RESTAURO Profilo Formativo Professionalizzante PFP5 Manufatti librario e archivistico. Manufatti cartacei e pergamenacei. Materiale fotografico, cinematografico e digitale”

Destro Marta 

Accademia di Milano

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: