Università di Cagliari, a breve un Master in aerospazio

0 0
Read Time:1 Minute, 16 Second

Un Master che possa formare una figura professionale nuova e specifica, inedita nell’intera Europa. E’ questo l’obiettivo prefissato dall’Università emerso questo pomeriggio nel convegno “Sardegna regione spaziale”, organizzato dalla rivista Airpress – in collaborazione con Vitrociset.

Massimo Vanzi, delegato dell’Ateneo cagliaritano per l’aerospazio, afferma: “L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ci ha segnalato in queste settimane la necessità di una formazione non genericamente aerospaziale, ma in particolare sull’ottica per le applicazioni spaziali, chiedendoci di organizzare insieme un Master, in cui entrerà anche l’Agenzia Spaziale Italiana, ma che sarà coordinato dal nostro Ateneo con l’Agenzia europea”

Per l’Università di Cagliari è una sfida ambiziosa che include i diversi ricercatori e si connette al Sardinia Radio Telescope, al Progetto Aria e alla recente Sardinia Deep Space Antenna

L’Università di Cagliari ha aggiunto Vanzi – fa da sempre la sua parte. Da tanto tempo formiamo il personale che lavora nell’aerospazio, che va a lavorare in Agenzia Spaziale Italiana, in INAF, e nei vari enti che se ne occupano. Anche di recente abbiamo firmato protocolli di intesa specifici con ASI e una collaborazione con la NASA. Abbiamo contatti da sempre con tanti enti”.

Il professor Nicolò D’Amico, docente di astrofisica e presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), aggiunge: “Qui c’è sempre stato il confronto tra gli attori. Per realizzare strutture come il Sardinia Radio Telescope l’Università di Cagliari, la Regione e l’Agenzia Spaziale Italiana hanno attivato un circuito virtuoso che viene osservato e preso ad esempio da tante parti”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: