Usi civici, riassegnate ad assessorato agricoltura le funzioni amministrative svolte da Argea

Cagliari. Sono state riassegnate all’assessorato regionale dell’Agricoltura le funzioni amministrative in materia di usi civici che a suo tempo erano state trasferite all’Argea. Lo ha deciso la Giunta regionale con una delibera approvata nel corso dell’ultima seduta.

“È un provvedimento – commenta l’assessore dell’Agricoltura, Gabriella Murgia – che consentirà di alleggerire Argea dal peso di attività non più coerenti con i nuovi compiti dell’Agenzia, oggi impegnata in una fase di specializzazione delle competenze per effetto dell’avvenuto riconoscimento di Organismo pagatore regionale per la Sardegna dei fondi Feaga e Fesr”.

Vengono così ritrasferite all’assessorato dell’Agricoltura diverse funzioni, in particolare l’istruttoria tecnico-amministrativa e l’adozione dei provvedimenti in materia di accertamento degli usi civici, l’istruttoria tecnico-amministrativa e l’adozione del provvedimento amministrativo di accoglimento o rigetto delle istanze dei Comuni sugli atti di disposizione dei terreni civici relativi a concessioni in affitto, e l’emissione del parere sul Regolamento comunale di gestione dei terreni civici.

“Nel ricondurre le attività degli usi civici all’assessorato – prosegue l’esponente della Giunta Solinas – è necessario dotare il competente Servizio della Direzione generale dell’Agricoltura di un contingente di personale, da quantificare sulla base dei presumibili carichi di lavoro, anche valorizzando competenze acquisite in materia di usi civici di personale da individuarsi nell’ambito delle Agenzie agricole”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: