Vela, Team Ineos: "Grazie Cagliari"

Il 2020, per il team Ineos Team UK, comincia ancora a Cagliari in attesa della prima sfida in programma nel capoluogo dal 23 al 26 aprile.

Durante la seconda settimana nelle acque cagliaritane,lo Skipper e Team Principal Sir Ben Ainslie ha dichiarato: “Abbiamo appena finito la nostra prima settimana in Sardegna con un paio di giorni in acqua. Con la brezza leggera al largo di Cagliari, siamo andati oltre verso Villasimius per cercare le condizioni più difficili per scoprire che non ha funzionato”.

L’ AC75 “Britannia” ancora non è pronta ma “volare” sulle lamine per la prima volta sulle acque italiane è stato un bel momento per l’equipaggio a Cagliari. “Il team ha svolto, in tempi abbastanza brevi, un ottimo lavoro nel costruire la nostra base temporanea. Nei prossimi 4 mesi, completeremo i test cruciali, che ci consentiranno di far avanzare il team sia dentro che fuori dall’acqua verso l’America’s Cup in Nuova Zelanda dell’anno prossimo.”

“Accanto al nostro core team siamo fortunati ad avere un supporto locale con noi, incluso Mirco Babini. Questo è stato essenziale per consentire al team di stabilirsi così bene, esplorando la città nei nostri giorni liberi e sperimentando la geniale ospitalità locale. Tuttavia siamo molto impegnati in questo nostro conto alla rovescia per i giorni delle World Series dell’America’s Cup. Le gare saranno spettacolari. Vorremmo ringraziare tutti a Cagliari per l’ospitalità e il supporto per l’America’s Cup “.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: