Verso la chiusura del Centro di prima accoglienza di Elmas

0 0
Read Time:52 Second

E’ ormai questione di giorni la chiusura del centro di accoglienza profughi di Elmas. Il CSPA di Cagliari-Elmas è un centro ricavato all’interno della zona militare dello scalo aeroportuale e può ospitare 220 persone. La struttura è dotata di un’unità mobile di primo soccorso e di un’infermeria.
Il Centro, attivo da giugno 2008, nasce col fine di garantire accoglienza ai rifugiati e ai richiedenti asilo. La struttura è inoltre un centro di prima accoglienza e soccorso per i clandestini che sbarcano sulle coste del sud Sardegna. Gli ospiti sostano nella struttura il tempo strettamente necessario per organizzare il loro trasferimento in un centro di permanenza temporaneo prima di essere rimpatriati.

Le operazioni di trasferimento degli oltre duecento profughi sono destinate a durare un po’ di tempo poiché è necessario verificare le disponibilità delle strutture ricettive presenti nell’Isola. Sono migranti richiedenti asilo. Il loro cambio di località, dopo il lungo periodo trascorso a Elmas, pare sia il preludio alla chiusura totale del centro di prima accoglienza che chiude, a quanto sembra, per sempre.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: