Bus per le gite scolastiche: controlli della Polizia Locale di Cagliari

La primavera è la stagione perfetta per le gite scolastiche, infatti le strade in questo periodo sono piene di pullman granturismo in giro per mete di istruzione turistico-culturale.

Sono di recente memoria e non vanno dimenticati, i casi di incidenti occorsi a pullman di studenti gitanti, come pure va ricordato il drammatico episodio di circa due mesi fa, accaduto a San Donato Milanese – in cui l’autista aveva sequestrato e dato fuoco al bus – che si risolse poi felicemente e senza conseguenze.

Anche per questi fatti e con intenti ispirati alla sicurezza ed alla prevenzione, la Polizia Municipale di Cagliari, in collaborazione con diversi Istituti scolastici cittadini, ha attivato un piano di controlli preventivi sugli autobus che vengono utilizzati per le gite scolastiche.

I controlli – già operativi – sono stati preliminarmente improntati alla verifica dei requisiti dei conducenti: a seguito di uno di questi, è scaturito che il conducente era in possesso della patente di guida scaduta e quindi non in corso di validità; risultato, patente ritirata e gita scolastica interrotta ma subito ripresa dopo l’arrivo di un nuovo autista in regola con i documenti di guida.

Inoltre, le verifiche riguardano il rispetto delle norme in materia di revisione e di copertura assicurativa dei veicoli ed il rispetto di tutte le norme necessarie per garantire la sicurezza stradale e del trasporto dei passeggeri come la presenza e la funzionalità delle cinture di sicurezza, degli estintori, delle cassette di pronto soccorso, delle porte, della presenza dei martelletti per l’eventuale rottura dei vetri in caso di necessità, l’efficienza e le condizioni degli pneumatici.

Sicuramente soddisfatti dell’iniziativa sono stati i dirigenti scolastici, la maggior parte dei genitori che erano presenti prima della partenza, e i docenti che dovevano accompagnare gli studenti.

E’ certamente una buona iniziativa, la misura preventiva è utile e del tutto condivisibile: ciò che conta e va sottoposto sempre a verifica e controllo, è che sia i mezzi meccanici, sia i conducenti abilitati alla guida siano in possesso di tutti i requisiti di idoneità atti al trasporto degli studenti, così da salvaguardarne la assoluta incolumità.

I controlli proseguiranno secondo una precisa programmazione predisposta dal Comando di Polizia Locale.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *