Politica

Tavolo all’Assessorato ai Lavori Pubblici con la Rete delle Professioni Tecniche della Sardegna

Incontro ieri tra i dirigenti dell’Assessorato regionale ai Lavori Pubblici e la Rete delle Professioni Tecniche della Sardegna che rappresenta circa quindicimila professionisti tra Ingegneri, Architetti Paesaggisti e Pianificatori, Agronomi e Forestali, Geometri, Chimici, Periti Industriali e Agrari, nel quale si è discusso del futuro della Società in House, creata

Sanità. Al San Francesco di Nuoro, non verrà sospesa l’attività della Neurochirurgia

Il reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale San Francesco di Nuoro, continuerà a funzionare regolarmente: è stata congiurata la sospensione estiva delle attività, che era stata ipotizzata a causa della carenza del personale sanitario. “Grazie al coordinamento dell’assessorato della Sanità e il grande impegno e disponibilità dell’Azienda ospedaliera Brotzu e dell’Aou Sassari

Consiglio regionale, vitalizio ridotto per gli ex consiglieri. Il Presidente Pais: “Dal 2020, due milioni di risparmio all’anno”

“E’ il Consiglio regionale del cambiamento, dell’abbattimento dei privilegi, del rinnovamento. L’avevamo promesso ai sardi e abbiamo mantenuto l’impegno di tagliare i vitalizi”. Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais mostra soddisfazione dopo l’approvazione, questo pomeriggio, da parte dell’Assemblea della proposta di legge che prevede la rideterminazione, con il metodo

Ambiente, audizione dell’assessore Lampis alla Camera: “Incentivare gli imballaggi riciclabili”

“Differenziare il contributo al Conai a carico dei produttori e degli utilizzatori secondo la qualità dell’imballaggio prodotto o utilizzato, così da disincentivare la produzione di imballaggi difficilmente riciclabili”. E’ la proposta dell’assessore Gianni Lampis, coordinatore della Commissione Ambiente della Conferenza delle Regioni, durante l’audizione odierna presso la Commissione Ambiente della

Regione, l’assessora Murgia sul conflitto di interessi” Non esercito più funzioni sindacali”

“Non sto più esercitando funzioni sindacali dalla data del mio giuramento da assessore. Una situazione che ad ogni modo non potrebbe assolutamente incidere sulle valutazioni che oggi sono chiamata a effettuare in questo nuovo ruolo che impone un’analisi sistematica di tutto il personale operante in Aras come nelle altre agenzie”. Così l’assessora