europa

Putin propone una tregua per il Natale ortodosso, Kiev rifiuta

Kiev ha rimandato al mittente la proposta di tregua temporanea per il Natale ortodosso avanzata dal presidente russo Vladimir Putin. “Primo: l’Ucraina non attacca un territorio straniero e non uccide i civili come fa la Federazione russa”, ha scritto su Twitter il consigliere presidenziale Mikhaylo Podolyak, “l’Ucraina distrugge solo i membri dell’esercito di

Migranti. Italia, Malta, Cipro e Grecia: increscioso e deludente il mancato rispetto degli accordi sui ricollocamenti

In una dichiarazione congiunta Italia, Malta, Cipro e Grecia, i Paesi di primo ingresso in Europa nel Mediterraneo, definiscono “increscioso e deludente” il mancato rispetto degli accordi sui ricollocamenti. “Purtroppo il numero di impegni di relocation assunti dagli Stati membri partecipanti rappresenta solamente una frazione molto esigua del numero effettivo di arrivi irregolari“, si legge nella nota.

Giorgia Meloni a Bruxelles: il nuovo governo di centrodestra non è di “marziani”

Il Presidente Giorgia Meloni ha incontrat ieri a Bruxelles la Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il Presidente del Consiglio europeo Charles Michel. Giorgia Meloni affronta il primo banco di prova internazionale per dimostrare ai vertici europei che il nuovo governo di

Gazprom: le città in Europa rischiano il gelo durante l’inverno. Putin: “Pronti a fornire gas, ma decisione spetta all’Ue”

Gazprom rilancia l’allarme gelo per le città in Europa durante l’inverno. “Intere città europee potrebbero congelare durante il picco di freddo invernale”, ha detto il numero uno del colosso energetico russo Aleksey Miller. Parole che sembrano una “rivendicazione” del videoclip pubblicato un mese fa e attribuito proprio a Gazprom, in

Camion-bomba sul ponte che collega Russia e Crimea, almeno 3 morti

Un incendio ha colpito il ponte Kerch che collega la Russia alla Crimea: a provocarlo è stata l’esplosione di un camion-bomba, che ha causato almeno tre vittime. Lo scoppio ha causato anche l’incendio di sette serbatoi di carburante di un treno merci che stava transitando sul ponte. Dubbi sulla paternità dell’attentato: inizialmente i media ucraini avevano parlato di