Muravera. Violenza all'uscita da scuola, Miss Bulla pagherà per la sua "impresa"?

0 0
Read Time:1 Minute, 21 Second

Senso di nausea, è questo che viene alla visione di un video simile. 1,1 milione di visualizzazione nel giro di poche ore. Un video, anche per questo ennesimo episodio di bullismo, che guarda un po’ finisce in internet. Protagoniste sono due adolescenti che frequentano un istituto scolastico di Muravera. Un  filmato di tre minuti nel quale viene ripresa la scena di una minore che si avventa fisicamente e verbalmente nei confronti di una coetanea, intorno il gruppo guarda, ride, anzi incita la giovane prepotente e offende la vittima. Infine una marea di commenti, rabbiosamente incontrollati quanto le parole della povera bulletta. Le vittime son tante, la povera bulletta, i  poveri bulletti che ci sono intorno e la ragazzina ( da notare che non ho scritto povera) che va via vittoriosa, si vince perché non è stata al gioco violento nel quale la volevano fa cadere i suoi compagni e non va via di corsa ma semplicemente e normalmente cammina. Sarebbe ora di mettere in risalto questo e non la violenza degli altri. A colpire, in uno dei passaggi del video, lo sguardo di Miss Bulla che vistosamente fissa l’obiettivo di un telefonino, come a sincerarsi di essere ripresa nella sua “grande impresa” da capobranco. Questa è la dimostrazione della sua poca intelligenza, ora non potrà sottrarsi alle autorità che approfondiranno il caso. La sua spavalderia, ha le ore contate. Speriamo in una punizione esemplare per lei e per chi stava a guardare, avrei un’idea, lavori socialmente utili per tutti figli e genitori, il tutto senza portarsi dietro il mitico smartphone…mi chiedo, i genitori riusciranno a farne a meno?

foto_543502_420x260

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: