Un buon viaggio a suon di musica: la Festa della Musica 19, promossa su scala nazionale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e dalla SIAE, in collaborazione con molti altri enti e associazioni culturali, atterra all’Aeroporto di Cagliari; domani 21 giugno al ‘Mario Mameli’ sono in programma diversi interventi musicali in collaborazione con il Conservatorio “G. P. da Palestrina” diretto da Giorgio Sanna.

L’Aeroporto di Cagliari offrirà a passeggeri e visitatori dell’aerostazione un programma che vedrà dalle ore 10:00 alle 12:00, nel settore Partenze, due interventi di 20 minuti circa ciascuno dell’Ensemble di Chitarre – docente M. Flaviano Dessalvi; gli esecutori saranno Francesco Meridda, Roberto Vanali, Matteo Ghironi, Alessio Fenuccio.

Dalle 18:00 alle 20:00, nel settore Arrivi, sono previste due performance musicali con brani tratti dal repertorio popolare argentino con i musicisti che faranno da accompagnamento ad un gruppo di ballerini di Tango Argentino che coinvolgeranno attivamente il pubblico.

Nel primo intervento gli esecutori per Voce e Bandoneon saranno Veronica Maccioni e Ottavio Farci (Contrabbasso); nel secondo intervento sarà di scena l’Ensemble di Bandoneon – docente M. Fabio Furia con, come esecutori, Veronica Maccioni, Enrico Tocco, Francesco Moretti, Fausto Camboni, Raffaele Podda.

Anche quest’anno partecipiamo attivamente alla Festa della Musica – ha dichiarato Alberto Scanu, amministratore delegato di SOGAER, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari – Lo facciamo con grande piacere ed in collaborazione con un’importante realtà del nostro territorio, il Conservatorio Statale ‘Pierluigi da Palestrina’ di Cagliari. In questa occasione, come in tante altre passate, l’Aeroporto si apre anche ai ‘non viaggiatori’ e diventa una piazza in cui ha luogo una sorta di osmosi con il contesto urbano che lo circonda. Siamo certi che i nostri ospiti di venerdì si faranno coinvolgere dalle performance degli artisti che si esibiranno nell’insolita e accattivante atmosfera del nostro terminal passeggeri”.

Viva soddisfazione è espressa anche dal direttore del “Da Palestrina”, Giorgio Sanna che sottolinea: “E’ con vero piacere che quest’anno il Conservatorio di Musica accoglie l’invito della Sogaer per festeggiare insieme la giornata della Festa della Musica; saremo presenti con alcuni gruppi, formati dai nostri migliori allievi, che saranno certamente di gradimento a chi attende di partire o è appena arrivato al Cagliari-Elmas. Il viaggio e la musica sono legati da uno stretto rapporto in cui il desiderio di intraprendere nuovi percorsi si associa a quel meraviglioso sentimento che è l’attesa, l’attesa del nuovo, del bello e la soddisfazione di averli trovati”.

In totale, saranno 16 gli scali italiani che il 21 giugno offriranno esibizioni musicali; ai passeggeri ed alle comunità aeroportuali verranno proposti repertori che spazieranno dall’opera lirica, al jazz, dal pop al rock, dalla musica barocca al country, fino alla musica popolare.

Il testimonial dell’edizione 2019 della Festa della Musica è il cantautore Roberto Vecchioni.

Per informazioni e dettagli www.festadellamusica.beniculturali.it.

Alberto Porcu Zanda

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: