Caravaggio del Fec protagonista a Napoli

Napoli. Uno dei tesori più preziosi del patrimonio del Fondo edifici di culto (Fec) del ministero dell’Interno, la “Flagellazione” del Caravaggio, è al centro della mostra “Caravaggio Napoli”, che si apre oggi al Museo e Real Bosco di Capodimonte.

L’opera “dialogherà” nella Sala Causa del museo con altri dipinti dell’artista lombardo nell’ambito del percorso espositivo che include anche 22 tele di artisti partenopei influenzati all’epoca dalla visione e dall’impronta pittorica di Michelangelo Merisi.

La mostra, aperta fino al 14 luglio prossimo, ruota infatti intorno al periodo napoletano di Caravaggio – che nella città visse e lavoro nel 1606 e nel 1609 – con l’obiettivo di approfondire l’eredità artistica del grande pittore barocco.

Momento centrale dell’esposizione il confronto, inedito, tra le opere caravaggesche esposte, come la Flagellazione di Rouen eseguita a Napoli, e la Flagellazione realizzata per la chiesa di San Domenico Maggiore, pezzo forte del Fec, da tempo “musealizzata” all’interno di Capodimonte.

Orari e modalità di acquisto dei biglietti sul sito del museo, http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *