Connect 2019, presentato il Forum del trasporto aereo.

0 0
Read Time:3 Minute, 26 Second

Seicento operatori del settore e ottanta compagnie aeree presenti alla Passeggiata Coperta. In attesa di quantificare il volume di affari generato fra tutte le strutture ricettive, sono questi i numeri di Connect, il Forum internazionale dell’aviazione in programma a Cagliari dal 5 al 7 giugno.

Si tratta di un incontro annuale fra compagnie aeree, aeroporti ed enti turistici europei finalizzato a pianificare nuove rotte e consolidare quelle esistenti. Scegliere Cagliari equivale a sostenere una realtà che può incrementare la crescita dell’industria aeronautica.

Nella conferenza stampa odierna tenutasi a Villa Devoto, le parole di apertura sono per il “padrone di casa”, il Presidente della Giunta Cristian Solinas: “L’evento si pone nel quadro di un programma di sviluppo di lavoro che gli aeroporti sardi, in particolare Cagliari, vogliono svolgere insieme alla Regione. Sviluppare una rete di trasporto aereo, ospitare in Sardegna la programmazione dei più grandi operatori del settore dell’aviazione, significa dare da un lato una promozione del nostro territorio e una grossa mano d’aiuto al turismo, dall’altra candidarsi ad essere sempre l’ host ideale dove domanda e offerta del trasporto pubblico trovino terreno fertile di confronto.”

Per Solinas, già assessore al Turismo nella Giunta Cappellacci, si tratta di un nesso col suo passato politico: “Riprendere il filo da dove l’avevamo lasciato tanti anni fa, rappresenta per noi una visione strategica importante. Sappiamo che alimentare un modello di sviluppo fondato sul turismo significa anche l’accessibilità all’isola”.

Parole rafforzate dall’assessore al Turismo Gianni Chessa: “Unire le forze, fare sistema, porta dei risultati. La Passeggiata Coperta del Bastione non era agibile ma abbiamo garantito che i lavori sarebbero finiti per questo evento. E’ un segno per dimostrare che vogliamo uscire dall’isolamento, è’ una sfida che solo se siamo uniti possiamo farcela. Investire nei trasporti, investire nel turismo è importante.”

Per il suo collega di giunta, l’assessore dei Trasporti Todde, il forum è motivo di soddifazione: “La scelta di Cagliari come meta ci rende orgogliosi. Si sarà un incremento di flusso turistico importante e si creerà un indotto importante per tutta la Sardegna. Stiamo lavoriamo passo passo perchè crediamo che facendo squadra si possano ottenere risultati interessanti.”

All’alba delle prime due giornate del Forum, ci sarà una corsa di 5 o 10 km e sarà occasione per prendere confidenza con il capoluogo isolano. Sarà comunque la Passeggiata Coperta, la principale cartolina da mostrare nella tre giorni di Connect, un posto fortemente voluto dagli organizzatori.

Il Comune di Cagliari – dichiara il dirigente comunale Alessandro Cossa – partecipa a questo evento con uno dei suoi più bei gioielli di famiglia. Dopo molti anni di chiusura e una breve apertura con i giorni Fai, viene restituito alla pubblica fruizione. E’ un luogo caratterizzante, bello, scelto per visualizzare una delle migliori visuali di Cagliari. E’ una scelta bella, che dà un carattere sardo e cagliaritano a quest’evento”

Il Presidente Sogaer Gabor Pinna,dice : “ Nei prossimi anni in Italia arriveranno 300 milioni di passeggeri e il problema per la Sardegna sarà mantenere il 5% di questo flusso e promuovere tutto  territorio. Significa far conoscere tutta la Sardegna, non solo gli aeroporti e il senso di questa iniziativa è quello di proporre l’isola come trampolino. Ci presentiamo con le nostre potenzialità, soprattutto con un clima invidiabile. Siamo consapevoli che la concorrenza è fra territori e i nodi sono due: investimenti negli aeroporti e rendere accessibile la nostra terra. Se non ci attrezziamo rischiamo di essere una sperduta chiesetta di campagna.”

Alberto Scanu, Ad della stessa società, aggiunge: “E’ un’ occasione storica per tanti soggetti per capire come e dove è la Sardegna. Ci sono cinquanta nuove compagnie aeree per vedere se ci sono nuove opportunità con gli aeroporti sardi.”

Il presidente della Camera di Commercio Maurizio De Pascale, elargisce bastone e carota: ”Un plauso alla Sogaer. Con i fatti ha dimostrato di lavorare e di saper lavorare. Un plauso anche alla Giunta Solinas, mi ha colpito molto il metodo di lavoro. Certamente è necessaria una forte sinergia, ma non possiamo inventarci i migliori accordi se i tre aeroporti e gli scali marittimi, da Nord a Sud, da Est a Ovest, non vengono collegati con una rete ferroviaria più che decente.”

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: