Giunta Solinas-bis. Colloqui serrati per chiudere, Fi cede sul nome femminile

0 0
Read Time:1 Minute, 40 Second

Cagliari. A sorpresa fuori Quirico Sanna (Psd’Az), al suo posto all’assessorato degli Enti locali e urbanistica andrà quasi certamente ad Aldo Salaris (Riformatori), già titolare dei Lavori pubblici.

E Forza Italia cederà sul nome indicato per la sua casella, in sostituzione di Alessandra Zedda, scegliendo una donna.

Sono le evoluzioni delle ultime ore e gli incastri che il presidente Solinas avrebbe chiuso per la nuova Giunta, che dovrebbe essere annunciata entro stasera dopo tre giorni di trattative serrate con i partiti sui nomi ma anche sulla rappresentanza di genere, scoglio che ora potrebbe essere definitivamente superato.

Con i Riformatori era scattato il braccio di ferro dopo l’ipotesi di affidare la delega dei Lavori pubblici alla Lega in compensazione della Sanità. Così Solinas ha proposto in cambio gli Enti locali, un assessorato di peso. Una proposta che i Riformatori dovranno accettare se resterà l’ultimo nodo da sciogliere. Anche perché da Forza Italia in mattinata è arrivato il passo indietro sul nome di Marco Tedde. Al posto dell’ex sindaco di Alghero i vertici del partito hanno deciso di nominare una donna, garantendo da un lato l’equilibrio di genere nell’Esecutivo ma anche i contrappesi interni agli azzurri in Sardegna. La donna scelta deve essere espressione dell’area di Cagliari e Ada Lai è il nome più accreditato.

Sciolti questi nodi la squadra che sta prendendo forma vede la conferma delle indiscrezioni secondo cui l’Agricoltura andrà a Valeria Satta, esponente della Lega, partito che avrà anche i Lavori pubblici con Pierluigi Saiu, dopo aver perso la Sanità con Nieddu a favore di Carlo Doria (Psd’Az). Dovrebbero restare anche Anita Pili, probabilmente in quota Sardegna20Venti nonostante sia rappresentato in Aula dal solo Stefano Tunis, Andrea Biancareddu (Udc) all’Istruzione e Gianni Chessa (Psd’Az) al Turismo. All’Ambiente andrà il nome indicato da Fdi al posto dell’eletto alla Camera Gianni Lampis: Marco Porcu. Per Trasporti e Affari generali si starebbe ragionando rispettivamente sulla dg Gabriella Massidda e su Antonio Moro, presidente del Psd’Az, ma restano al momento soltanto indiscrezioni. (Ansa.it)

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: