La cosparge di benzina e le dà fuoco, gravissima una 22enne

Una  giovane messinese di 22 anni che, ieri mattina all’alba, è stata cosparsa di benzina e bruciata  mentre si trovava dinnanzi alla porta di casa. Dopo una vera e propria “caccia all’uomo” gli inquirenti hanno già rintracciato e fermato il presunto autore del gesto, l’ex compagno della ragazza, un messinese di 24 anni, adesso accusato di tentato omicidio. Sembrerebbe che i due giovani fossero stati conviventi, ma di una relazione tormentata a cui lei avrebbe deciso di porre fine di recente. Ieri mattina, all’alba, lui avrebbe citofonato nella sua casa a Bordonaro e, dopo averla cosparsa di liquido infiammabile, le avrebbe dato fuoco. Poi la corsa disperata al Policlinico, la chiamata al 113 e l’intervento delle Volanti direttamente al Pronto Soccorso. La ragazza ora   che ha il 60%. del corpo ustionato, lotta tra la vita e la morte, in un lettino del Policlinico di Messina. Il Sostituto Procuratore Antonella Fradà, ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *