Lavoratori Manitelidea, domani sit-in via Simeto

Nuovo sciopero con manifestazione dei circa cento lavoratori della Manitelidea spa, che gestisce l’appalto per la pulizia degli uffici postali di Cagliari, Oristano e Sud Sardegna ma continua a non pagare le retribuzioni con costanza. L’appuntamento è domattina, dalle 9 e 30 alle 13 in via Simeto a Cagliari, dove si riuniranno i lavoratori per protestare contro i continui ritardi e il mancato pagamento degli stipendi di luglio e agosto e della quattordicesima.

Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti Uil hanno avviato la vertenza già ad aprile scorso ma, nonostante le proteste e le rivendicazioni dei lavoratori che vivono una situazione di incertezza e disagio, la Manitalidea continua a sforare sui tempi e a non rispettare gli impegni, compresi quelli presi al ministero dello Sviluppo lo scorso luglio, quando era stato promesso il pagamento degli arretrati accumulati entro il 10 agosto (solo il 4 settembre sono arrivati i primi bonifici per lo stipendio di giugno).

Nel frattempo, è stato affidato ai legali il mandato di recuperare le mensilità dei mesi estivi e la quattordicesima, con una azione sia verso l’azienda che verso le Poste Italiane responsabili in solido in quanto stazione appaltante.

“Vorremmo che il problema venisse risolto una volta per tutte – hanno detto i segretari di categoria Nella Milazzo, Giuseppe Atzori e Vincenzo Dimonte – la nostra preoccupazione è infatti rivolta anche al futuro perché, nonostante le inadempienze e il trattamento riservato ai lavoratori che svolgono la loro attività negli uffici postali, non sembra che Poste Italiane sia intenzionata a rescindere il contratto alla Manitalidea”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: