Massimo Zedda lascia la fascia tricolore

0 0
Read Time:55 Second

Massimo Zedda ha ufficializzato la decisione a Fordongianus, dove si è riunita la coalizione civico-politica di centrosinistra con la quale il sindaco si è presentato alle elezioni regionali del 24 febbraio scorso. “Non posso che essere tra voi in questa battaglia in Consiglio regionale. Ringrazio chi mi suggerisce di continuare a fare il sindaco ma se si decide di fare l’opposizione la si fa nelle sedi proprie che sono quelle del Consiglio regionale”. Dopo otto anni da sindaco del capoluogo, Zedda  decide di continuare il suo cammino  politico nella massima assemblea regionale nel ruolo di oppositore e di opposizione al governo regionale. Non è mancata la frecciatina ai vincitori: “Abbiamo vissuto un sogno  (quello di governo la Sardegna), ma non è stato invano perché ha prodotto consenso. Adesso ci attende la sfida per la Regione contro i populisti e i sardo-fascisti del nostro tempo, contro i rottami del vecchio centrodestra bramosi di sferrare l’assalto alla dirigenza dopo anni e anni di digiuno”.

Massimo Zedda, ha davanti a sé due opzioni, dimissioni da sindaco o decadenza una volta proclamato consigliere regionale.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: