Referendum. Cadono le prime teste in Sardegna, Demuro si dimette

0 0
Read Time:30 Second

Primo effetto politico in Sardegna dopo i risultati del referendum, Gianmario Demuro, assessore alle Riforme della Regione Sardegna esponente del Pd in quota soriani, si è dimesso dall’incarico. Demuro si era   schierato per il Sì al referendum costituzionale, difendendo le nuove norme sonoramente  bocciate  domenica scorsa, sostenendo con forza che non avrebbero messo in pericolo lo Statuto isolano.
Corrono voci che a breve presenterà  le dimissioni anche  l’assessora dell’Agricoltura, Elisabetta Falchi che in Giunta rappresenta il partito sovranista dei Rossomori. Domani mattina  verrà data ufficialità  all’uscita dalla maggioranza dei Rossomori durante una conferenza stampa convocata in Consiglio regionale.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: