Soleminis. Risolto il problema dell'ambulatorio

E’ durato poco il disagio dei soleminesi in seguito alla chiusura  voluta dalla ASL8, dell’ambulatorio di via  Serdiana per motivi legati alla necessità di eseguire interventi di manutenzione straordinaria. Vista la richiesta del sedici dicembre, acquisita agli atti il venti dello stesso mese, con la quale le dottoresse hanno manifestato di voler garantire alla cittadinanza il servizio sanitario in paese, l’amministrazione ha concesso ai medici Dottoresse Pedditzi, Carta e Demontis, un locale, all’interno del Centro di Aggregazione Sociale al fine di ospitare l’attività ambulatoriale e garantire alla cittadinanza un servizio adeguato. Il locale del centro di aggregazione sociale, verrà concesso alle dottoresse dietro corresponsione di un canone mensile di 300 euro, con l’arredamento degli spazi a carico delle dottoresse stesse, per il tempo strettamente necessario (quattro mesi), per la sistemazione del locale privato nel quale insedieranno la loro attività.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *