Stare in casa con mamma? No, meglio la galera

0 0
Read Time:53 Second

E’ successo a Galtellì  dove un 25enne è stato denunciato dai carabinieri per danneggiamento e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Il giovane  si trovava  da mesi agli arresti domiciliari nella casa della mamma, ieri mattina ha deciso che quella convivenza era arrivata al termine, non ne poteva più delle liti continue con la madre e così al culmine della disperazione , si è strappato il braccialetto elettronico che aveva alla caviglia. Immediatamente è arrivata la comunicazione alla centrale operativa del Comando provinciale dei carabinieri di Nuoro, che hanno inviato sul luogo una pattuglia della stazione di Galtellì per capire cosa fosse successo. I militari erano convinti di non trovarlo a casa invece con loro grande sorpresa il giovane era li che aspettava il loro arrivo. Il ragazzo appena i militari sono entrati in casa ha chiesto di essere portato via. Piuttosto che rimanere in quell’abitazione e avere quei litigi, ha preferito correre il rischio di scontare la propria pena in carcere. Ma se l’è cavata solo con una denuncia. Ma non si sta male in galera? Mah!!

images-3

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: