ARST. Domani sciopero, riniziano i disagi per gli utenti

0 0
Read Time:1 Minute, 14 Second

Settembre, scioperano i bus dell’Arst ed iniziano i disagi per gli utenti  del servizio, alla faccia dell’ aumento delle tariffe da poco entrato  in vigore.

Le Segreterie Regionali di FILT CGIL – UILTRASPORTI – UGL TRASPORTI hanno indetto uno  sciopero di 4 ore  per venerdì 16 settembre 2016. I motivi dello sciopero sono due: il rinnovo del parco mezzi su gomma, che ha una media di 18-22 anni, e il contratto integrativo scaduto da 15 anni. La Cgil, è  d’accordo   che la  nuova regolazione tariffaria introdotta dalla Regione ha  innalzato i prezzi ma non  migliorato il servizio.  L’Arst, in merito al’eliminazione dei precedenti titoli di viaggio, come l’andata e il ritorno, e l’introduzione di nuove condizioni, in una nota  spiega  che «per venire incontro ai viaggiatori è stato disposto fino allo scorso 9 settembre che, per quei collegamenti dove i punti vendita presentassero criticità nella disponibilità dei nuovi biglietti, come alcune località costiere ancora frequentate dai turisti, non venisse pagato il sovrapprezzo a bordo. Inoltre, per gli studenti che abbiano prenotato l’abbonamento per il mese di settembre in ritardo, sia possibile viaggiare dimostrando a posteriori il possesso del titolo».

Carlo Poledrini, direttore centrale dell’ Arst sottolinea che: «Si tratta di un processo di transizione che porterà un significativo cambiamento delle condizioni di viaggio che, superata la prima fase di assestamento, produrrà semplificazioni e vantaggi per i viaggiatori».

Dopo lo sciopero del 16 i sindacati sono pronti anche a una manifestazione a Cagliari davanti al palazzo della Regione.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: