Corea del Nord, il leader Kim Jong-un sarebbe in gravi condizioni

0 0
Read Time:1 Minute, 23 Second

Il dittatore Kim Jong-un, dopo un intervento chirurgico di natura cardio- vascolare subìto il 12 aprile scorso, sarebbe in condizioni preoccupanti di salute: la notizia è di queste ore, anche se dalla cortina di ferro del regime di Pyongyang filtrano solo indiscrezioni, senza nessuna conferma ufficiale.

Lo riporta Daily Nk, sito web di news, di base a Seul e ben informato sulle vicende di Pyongyang essendo gestito in prevalenza da disertori ed oppositori del regime della Nord Corea.

La notizia è stata rilanciata da tutti i media mondiali dalla CNN in testa; anche l’intelligence americana è al lavoro, ipotizzando che le gravi condizioni del leader dipenderebbero da un intervento chirurgico andato male.

Intanto Seul e Pechino smentiscono; di certo c’è, che l’ultima uscita pubblica del dittatore risale all’11 aprile, quando ha presieduto una riunione del Partito dei lavoratori e assistito a delle esercitazioni militari.

Da quel momento non è apparso più in pubblico, né durante il recente test missilistico del 13 aprile, né mercoledì scorso durante le celebrazioni per l’anniversario della nascita del nonno, assenze decisamente inusuali che accrescono il mistero, suonando come un campanello d’allarme.

Daily NK riferisce che Kim è stato operato all’ospedale di Hyangsan, struttura ospedaliera vicino al monte Myohyang, che si occupa della salute dei componenti della famiglia Kim.

Dopo il ricovero Kim sarebbe stato curato da un gruppo di medici presso la villa Hyangsan, che si trova vicino all’ospedale.

La crisi cardiaca di Kim Jong/un – sempre secondo Daily Nk – deriverebbe da molteplici elementi tra i quali lo stato fisico di obesità, il fumo accanito e gli altissimi carichi di lavoro a cui è sopposto.

Alberto Porcu Zanda

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: