Il pavimento genera energia con la startup sarda Veranu

0 0
Read Time:1 Minute, 9 Second

La startup green  sarda Veranu, accede alla finale europea, Startup Europe Awards. Il sei dicembre ha infatti vinto la fase nazionale. Concorso  promosso  dalla  Commissione Europea (DG Growth e DG Connect), Parlamento Europeo e Startup Europe, l’iniziativa mira a celebrare i talenti imprenditoriali europei attraverso una competizione comunitaria che coinvolge tutti gli Stati membri dell’Ue. Fanno parte del team Veranu Alessio Calcagni, Simone Mastrogiacomo, Giorgio Leoni, Antonio Chiarello, Giovanni Sanna, Damiano Congedo, Nicola Mereu. Gli startupper hanno presentato i progetti nella sede di Assolombarda a Milano, davanti a una giuria di esperti. Veranu è un progetto che dal 2012 si propone l’obiettivo di creare un nuovo prodotto da impiegare come fonte di energia alternativa. Costituito come società nel 2016, ha creato una tecnologia innovativa applicabile a qualsiasi tipologia di pavimento creando così energia elettrica pulita camminandoci sopra. L’innovazione alla quale punta l’azienda riguarda il modo di concepire il pavimento, non più visto come oggetto passivo, ma come strumento attivo in grado di generare energia pulita, e i materiali utilizzati per la sua realizzazione, tra quelli utilizzati vi sarà il PET, il materiale plastico più diffuso e noto soprattutto per l’impiego nelle bottiglie di bevande. Veranu si integra facilmente su tutti i pavimenti esistenti senza rimuovere o sostituire le mattonelle. Grazie alla sua struttura modulare Veranu è facile da installare e da gestire in caso di manutenzione.

giovanni-sanna-e-simone-mastrogiacomo-alla-premiazione-372x221

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: