Intercettati 14 clandestini dalle Fiamme Gialle del Reparto Operativo Aeronavale di Cagliari

0 0
Read Time:1 Minute, 15 Second

Nell’ambito di un piano di pattugliamento finalizzato a contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina via mare diretto verso le coste sud occidentali della Regione Sardegna, i finanzieri della Stazione Navale di Cagliari hanno intercettato e fermato un imbarcazione con a bordo 14 migranti (tra cui 2 minori) di presunta nazionalità algerina.
L’avvistamento (circa 52 miglia a sud ovest da Capo Teulada) è avvenuto nel
tardo pomeriggio della giornata di ieri ad opera di un velivolo della Sezione Aerea di Elmas impegnato in attività di ricognizione a largo raggio.
Costantemente monitorato, il target (piccolo natante in legno di circa 12 metri con motore fuoribordo da 40 CV) è stato affiancato nelle primissime ore della giornata odierna dal Guardacoste G.204 Garulli che, dopo aver preso a bordo i migranti (risultati essere in buone condizioni di salute), ha fatto rotta in direzione del porto di S. Antioco per le successive operazioni di sbarco.
Tutti i migranti, al termine delle attività di identificazione, sono stati accompagnati al centro di Monastir.
L’operazione descritta si inserisce in un più ampio contesto di attività nello
specifico settore migratorio che dall’inizio dell’anno ha consentito ai finanzieri del Reparto Operativo Aeronavale di denunciare a piede libero per ingresso illegale nel territorio dello Stato italiano 103 soggetti, di sequestrare 8 imbarcazioni e altrettanti motori fuoribordo nonché di garantire contestualmente la necessaria cornice di sicurezza a tutela del territorio rivierasco in relazione alle nuove funzioni di polizia del mare riconosciute in via esclusiva al Corpo

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: