Faita Sardegna

Faita Sardegna. Nel 2021 i vacanzieri saranno prevalentemente italiani

Fiducia nella stagione 2021, anche se probabilmente sarà luglio il mese della ripartenza. Faita Sardegna, la principale associazione che raggruppa e camping e villaggi dell’isola, chiede per questo un’attenzione maggiore per gli operatori del comparto turistico, affinchè vengano vaccinati in maniera prioritaria e possano iniziare a lavorare con la necessaria

Faita Sardegna. L’incertezza prevale sulla zona bianca: prenotazioni ancora ferme

La classificazione della Sardegna zona bianca da una settimana non ha contribuito a colorare il registro delle prenotazioni. Lo afferma Nicola Napolitano, presidente di Faita Sardegna, l’associazione dei camping: “non abbiamo registrato ancora nessun movimento. Sicuramente è una buona immagine per la nostra isola ma siamo circondati da tanta incertezza,

Faita Sardegna. Test sanitari chiari e rapidi e sostegno alle imprese

“Semplificazione, chiarezza e immediatezza nella comunicazione”. E’ quanto chiede alla Regione Faita Sardegna, l’associazione dei campeggi, attraverso il suo presidente Nicola Napolitano per i test sanitari richiesti a chi arriva in Sardegna. “In un momento di grande confusione, paura ed emergenza economica – continua Napolitano – è fondamentale garantire la