Aborto, Roccella: “La legge 194 non è in discussione, ma se una donna interrompe una gravidanza per motivi economici è un’ingiustizia”

0 0
Read Time:1 Minute, 9 Second

La legge 194 sull’aborto “non è assolutamente in discussione”.

Lo ha affermato Eugenia Roccella, ministra della Natalità e della Famiglia. “Che verrà messa mano alla legge 194 non l’ha mai detto nessuno, anzi il presidente del Consiglio Meloni ha detto più volte che la normativa non è in discussione – ha ribadito -. E comunque l’aiuto alle madri in difficoltà eventualmente non riguarda la questione della natalità: è una questione semplicemente di giustizia nei confronti delle donne, i figli non sono solo un privilegio dei ricchi quindi se una donna vuole un figlio ma per motivi economici ricorre all’aborto è una profonda ingiustizia“.

 “Già nella prossima legge finanziaria ci sono provvedimenti urgenti da fare iniziando dagli aiuti alle famiglie per l’energia e il caro bollette. Questo e ciò che ci chiedono le famiglie italiane”, ha spiegato la ministra Roccella a margine di un convegno organizzato a Roma dal Forum delle associazioni familiari.

“La filosofia è quella che ogni provvedimento venga studiato anche sul suo impatto sui singoli nuclei familiari. – ha spiegato la Roccella -. Ci sarà una correzione per l’assegno familiare contemplando le esigenze delle famiglie numerose” . Per fronteggiare la denatalità, invece, “c’è bisogno di un coordinamento tra tutti i ministeri interessati. Ma poi abbiamo anche bisogno, per politiche di sostegno alle famiglie, della collaborazione di diversi soggetti come il no profit, i sindacati, e l’associazionismo”, ha concluso la Roccella. 

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: