Cagliari. La polizia intensifica i controlli per la Pasqua

Cagliari. l fine di garantire il massimo livello di sicurezza in occasione delle festività pasquali, nonché del 25 aprile e del 1° maggio, la Polizia di Stato ha predisposto appositi servizi di vigilanza e controllo in tutto il territorio della Provincia di Cagliari.

Sulla scorta delle direttive impartite dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza, in cui è contenuto il richiamo ad una maggior sensibilità per la consistente presenza di turisti e il massiccio afflusso di fedeli presso i luoghi di culto, il Questore di Cagliari ha disposto l’intensificazione delle misure preventive di vigilanza, anche mediante il coordinamento ed il concorso operativo di altre Forze di Polizia in mirati servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

In particolare, la presenza consistente di equipaggi della Squadra Volante in tutte le zone della città, garantirà la prevenzione e la repressione dei reati predatori, in particolare nelle aree di maggior afflusso turistico o di presenza di esercizi commerciali, che nei vari quartieri cittadini, dove la presenza di abitazioni lasciate incustodite, durante il periodo di vacanza potrebbe aumentare la loro esposizione alla commissione di furti o comunque di illecite intrusioni.

Analogamente è stata disposta l’implementazione dell’attività dei consueti servizi di controllo degli esercizi pubblici, mirati a contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo e la somministrazione di alcolici, che periodicamente vengono effettuati dalla Questura e dai Commissariati distaccati, allo scopo di tutelare gli operatori che esercitano nel rispetto della legalità e soprattutto per combattere la ludopatia che colpisce le fasce sociali più deboli e che è spesso all’origine di gravi drammi sociali e familiari.

Il personale della Polizia Amministrativa, nel corso di alcuni controlli effettuati nella giornata di ieri, ha riscontrato alcune irregolarità presso un circolo privato sito a Pirri per le quali è stata comminata una sanzione di 5.000 €; un bar nel centro storico è stato sanzionato con 400 € perché sprovvisto di etilometro, mentre al titolare di un market, per aver venduto alcolici dopo le ore 24, gli è stata inflitta la sanzione di 6.666 €. Durante questa attività è stata controllata anche una discoteca, al cui interno erano presenti circa 200 persone, senza rilevare alcuna irregolarità.

Tale dispositivo sarà operativo in tutti gli ambiti di competenza, ivi compresi scali aeroportuali, marittimi e stazioni ferroviarie.

In particolare, il Compartimento di Polizia Ferroviaria ha potenziato i servizi di pattugliamento negli scali ferroviari e le scorte a bordo treno, al fine di intensificare la prevenzione e la repressione non solo dei fenomeni illeciti, con particolare attenzione ai servizi antiborseggio, ma anche dei cosiddetti comportamenti anomali, ovvero, tesi a violare i precetti a tutela della sicurezza degli utenti e delle infrastrutture ferroviarie. Servizi potenziati saranno approntati anche da parte della Polizia di Frontiera, particolarmente impegnata nella gestione dell’afflusso di persone che in questo periodo, in partenza o in arrivo, da o per l’Isola, affolleranno il porto e l’aeroporto di Cagliari.

Inoltre, per una maggior sicurezza di coloro che si sposteranno lungo le arterie stradali, saranno intensificati i servizi da parte della Polizia Stradale, presenti con 109 pattuglie, per la più efficace prevenzione di incidenti.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *