Carbonia. Sbarcati otto algerini in località “Co’e Quaddus”

Carbonia. Oggi poco dopo le 13:00, a Sant’Antioco, in località “Co’e Quaddus”, i Carabinieri della Stazione del paese costieri dell’estremo sud della Sardegna, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno rintracciato otto clandestini, tutti maschi, adulti ed in apparenti buone condizioni fisiche e di salute, dell’Algeria. I migranti sono stati intercettati mentre a piedi percorrevano una stradina giungendo dalla località costiera “Turri”, dove si presume possano essere sbarcati poco prima da un natante non ancora individuato. Sul posto anche perdonale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Carbonia che assieme ai colleghi della Stazione cc di Sant’Antioco, al termine dei primi accertamenti, faranno trasportare i clandestini presso il centro di prima accoglienza di Monastir (CA) per le ulteriori formalità di rito.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *