Conte alla Camera: “Situazione critica, pronti a intervenire se necessario”

0 0
Read Time:1 Minute, 31 Second

Informativa alla Camera dei Deputati del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sulle ulteriori iniziative adottate dal Governo con il nuovo Dpcm relativo all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Il testo dell’intervento del Presidente alla Camera

Roma. Giuseppe Conte, nel corso dell’informativa alla Camera afferma chge le scelte compiute fino ad oggi “ci consentono di evitare chiusure generalizzate e diffuse sul tutto il territorio nazionale. La strategia per contrastare la seconda ondata non puó essere la stessa adottata in primavera, l’Italia é in una situazione diversa rispetto a quella di marzo, anche se questa situazione si sta rivelando molto critica”.

Il Presidente del Consiglio nel raccomandare la limitazione degli spostamenti non necessari e delle feste, anche nelle abitazioni private, ha assicurato: “ci manteniamo vigili e flessibili per valutare la curva di questi giorni che rivela sempre costante criticitá. Giá in questi ultimi giorni alcune Regioni hanno promosso la procedura per pervenire a misure piú restrittive rispetto a quelle contenute nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri. Al momento si é concluso l’iter per la Regione Lombardia ed é in corso quello per la Regione Campania; c’é stata anche la Regione Lazio ma molte Regioni si sono giá attivate per introdurre queste misure restrittive. In questi giorni e ancora nelle prossime settimane – ha aggiunto – dovremo rimanere ben concentrati soprattutto sul contenimento del contagio. Siamo consapevoli che il nemico non é stato ancora sconfitto e circola ancora tra noi. Siamo ancora dentro la pandemia e il costante aumento dei contagi ci impone di tenere l’attenzione altissima. Stavolta peró, forti dell’esperienza della scorsa primavera, dovremo adoperarci rimanendo vigili, prudenti, pronti a intervenire nuovamente se necessario”. Conte ha ribadito che le attivitá scolastiche continueranno in presenza, “non possiamo permetterci che uno dei principali assi portanti del Paese possa subire ulteriori compromissioni e sacrifici”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: