Diabete: addio alle iniezioni d’insulina

0 0
Read Time:1 Minute, 28 Second

Arriva un nuovo passo avanti nella lotta al diabete, a giugno presso l’Ospedale Niguarda di Milano, è stato effettuato il primo trapianto in Europa di cellule pancreatiche, che ha permesso ad un paziente di 41 anni di guarire dal diabete di tipo 1 e dire addio all’insulina. L’intervento ha coinvolto l’équipe della Chirurgia Generale e dei Trapianti, quella dell’Anestesia e Rianimazione 2, la Diabetologia, la Nefrologia e la Terapia Tissutale. Secondo il comunicato ufficiale dell’ospedale, il paziente sta bene e ora non ha più bisogno di somministrarsi insulina per mantenere sotto controllo i valori di glicemia, non è a rischio rigetto. Attualmente le cellule insulari vengono infuse nel fegato, ma molte di esse non sopravvivono in questo ambiente, a causa di una reazione infiammatoria che ne compromette il funzionamento. L’intervento effettuato, che da nuove speranze ai malati, consiste  nel trapianto delle isole pancreatiche sulla membrana che circonda gli organi addominali, andando a inserire chirurgicamente quelle cellule senza le quali si soffre di diabete di tipo 1. Quando le isole pancreatiche non fanno il loro dovere, l’insulina scarseggia e i livelli di glucosio che dovrebbe regolare aumentano al punto da provocare iperglicemia e, nei casi peggiori, il coma. Per questo, per mantenere sotto controllo il Diabete di tipo 1, i pazienti devono costantemente controllare i livelli di insulina nel sangue così da assumerne la dose necessaria in caso di bisogno. La tecnica utilizzata è stata messa a punto a Miami da Camillo Ricordi, che dirige il centro Diabetes Research Institute (DRI), dove già in passato sono stati seguiti i primi due casi mondiali..
Con la nuova tecnica, che prevede di iniettare le cellule nell’omento (il tessuto che ricopre e protegge gli organi dell’addome) con la chirurgia detta videolaparoscopica, “si è aperta una nuova via”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: