È morto lo scrittore Andrea Camilleri

Si è spento a Roma lo scrittore siciliano Andrea Camilleri, 93 anni. L’autore della saga dei gialli del Commissario Montalbano era ricoverato in condizioni critiche all’ospedale Santo Spirito da metà giugno, dopo essere stato colpito da un infarto. Scrittore, regista, autore teatrale e televisivo, sceneggiatore e saggista, era uno dei più importanti esponenti della cultura siciliana, e non solo, del ‘900.
In una nota la ASL Roma 1 ha comunicato che “con profondo cordoglio alle ore 08.20 del 17 luglio 2019 presso l’Ospedale Santo Spirito è deceduto lo scrittore Andrea Camilleri. Le condizioni sempre critiche di questi giorni si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali”. Per volontà dello scrittore e della sua famiglia non ci sarà nessun momento pubblico per le esequie, non ci sarà camera ardente e il funerale si svolgerà giovedì 18 luglio in forma privatissima. Solo dopo la sepoltura sarà reso noto il luogo in cui riposeranno le spoglie dell’autore, in modo da rendere possibile la visita ai tanti che lo hanno amato.
Lo scrittore era ricoverato in condizioni critiche all’ospedale Santo Spirito da metà giugno, dopo essere stato colpito da un infarto.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *