Il Fondo di garanzia per i mutui prima casa è stato rifinanziato

 E’ stato rifinanziato il Fondo di garanzia per i mutui prima casa. Il Fondo è gestito dalla Consap, la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici. La Concessionaria aveva comunicato che ai primi di dicembre le risorse avrebbero coperto le richieste solo fino al I semestre 2020, ha comunicato che grazie all’ultima legge di bilancio il Fondo ha ricevuto uno stanziamento di 10 milioni di euro, che permetteranno al Fondo di far fronte alle richieste presumibilmente per tutto il 2020.

Requisiti per accedere al Fondo

Tutti possono accedere al mutuo, anche se vengono fatte rientrare in una lista di Priorità le seguenti categorie:

  • giovani coppie

nuclei familiari monogenitoriali con figli minori

  • giovani titolari di un rapporto di lavoro atipico
  • affittuari di alloggi di proprietà degli enti di edilizia residenziale pubblica (ex Istituto Autonomo Case Popolari-IACP).

IMPORTANTE: Vincolo imprenscindibile è il non possesso di altri immobili ad uso abitativo salvo quelli acquisiti per successione mortis causa, anche in comunione con altri successori, e in uso, a titolo gratuito, a genitori o fratelli.

Importo del mutuo

  • Non superiore a 250 mila euro

Quanto copre il Fondo

  • Fino al 50% della quota capitale del mutuo ipotecario chiesto

Quali tassi vengono applicati

  • Tasso calmierato ossia un Tasso Effettivo Globale (TEG) non superiore al Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), pubblicato trimestralmente dal Ministero dell’Economia.

Per scaricare il Modulo del Fondo, clicca qui

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: